Chitarre elettriche storiche: Fender Telecaster

Share
Fender telecaster - storiaLe prime chitarre elettriche erano in realtà semi-acustiche o acustiche elettrificate. Il loro problema maggiore era il feedback, cioè il ritorno sonoro dall’amplificatore che creava disturbo. Per risolvere questo problema Leo Fender progettò la prima chitarra elettrica solid body.

 

Il nome della prima chitarra elettrica dal corpo solido realizzata era Fender Esquire, che venne seguita dal modello Broadcaster, che montava due pickup. Sempre la Fender giunse nel 1951 ad un modello che è prodotto ancora oggi, il suo nome è Telecaster, in omaggio alla neonata televisione di quegli anni.

Le caratteristiche principali di questa chitarra erano il design semplice, l’economicità accostata ad un suono di qualità e la facilità di costruzione. Il risultato è uno strumento senza tanti optional ma che trova nell’essenzialità la sua qualità migliore. Nonostante questo la Telecaster aveva pregi indiscutibili.

Ad esempio aveva il manico avvitato e quindi facilmente sostituibile e regolabile grazie ad una barra di metallo inserita dentro (truss rod). I tasti di metallo erano messi direttamente sul manico, senza l’aggiunta di una striscia di legno che funzionasse da tastiera. Il ponte era interamente regolabile, mentre le precedenti chitarre non avevano questa possibilità, inoltre aveva le corde che passavano attraverso il corpo, cosa che molti ritengono aumenti le possibilità armoniche dello strumento.

La sonorità della Telecaster fu subito adottata dai musicisti Country, facendone la loro voce principe, ma poi anche i bluesmann la usarono, come Muddy Waters, creando con essa un buon suond elettrico, o anche musicisti di generi musicali molto diversi tra loro, come Joe Strummer dei Clash e Mike Stern nel genere jazz-fusion. Altri chitarristi importanti che suonavano Fender Telecaster sono Keith Richards dei Rolling Stones, James Burton, Danny Gatton e Albert Lee.

by Wenz

Conosci meglio la chitarra con
“AVVICINARSI ALLA CHITARRA”
e-book con articoli e lezioni
per scoprire lo strumento più diffuso al mondo
scaricalo adesso gratis!

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share