Cambiare velocemente tutte le corde di una chitarra classica

Share

cambio corde chitarra classicaCambiare tutte le corde di una chitarra classica può essere un processo laborioso se volete farlo nel modo migliore. Esiste un procedimento che vi permetterà di risparmiare tempo e fatica che è mostrato in un bel video della Martin, nota casa costruttrice di chitarre.

Se possedete una o più chitarre classiche vi sarete certo cimentati nella sostituzione delle corde. Ma quanto spesso dovreste cambiare le corde? Diciamo che a seconda dell’utilizzo che fate della vostra chitarra le corde andrebbero sostituite da una volta all’anno a una volta al mese. Se per esempio usate lo strumento per incidere in studio le corde dovrebbero essere sempre brillanti, per cui vanno cambiate spesso. Vanno cambiate spesso, ma un pò meno magari, anche se utilizzate la chitarra per esibirvi dal vivo, per evitare rotture indesiderate e per avere una buona resa sonora. Se invece la chitarra classica è utilizzata solo per studio potete utilizzare le corde fino a quando non perdano troppo il suono e la capacità di rimanere ben intonate.

Ora che sapete quando dovreste cambiare le corde, vediamo un procedimento molto veloce per farlo nel miglior modo. Anche se veloce, non dimenticate che le corde vanno sempre fissate nel modo corretto per avere una buona tenuta dell’accordatura, per cui non bisogna montarle con fretta, ma occorre invece “serializzare” le operazioni, proprio come se lavoraste in una fabbrica di chitarre. Voglio anche dirvi che in teoria per non cambiare la tensione della tavola armonica bisognerebbe sostituire le corde una per una, ma diciamo che se la vostra chitarra non è un delicato strumento di liuteria verniciato con la gommalacca, potete anche cambiare tutte le corde assieme come mostrato nel video.

Per iniziare procuratevi una manovella per girare le meccaniche (come quella qui sotto), perché quella è l’operazione più lunga, se ne trovano facilmente nei negozi di strumenti musicali. Se invece avete un trapano avvitatore potete applicarvi un apposito utensile come quello del video, ma quello è un attrezzo da liutai o costruttori, per cui la classica manovella direi che andrà benone. Sistemate la chitarra su un tavolo avendo cura di proteggere il fondo con un panno e magari il manico con un cuscino. Vi servirà poi anche una forbice robusta o un tronchesino.

Manovella Corde chitarra

Bene, ora siete pronti per cominciare.

Per prima cosa togliete tutte le corde vecchie, se volete fare prima le potete allentare e poi tagliare. Poi cominciate ad annodare nel modo corretto le corde sul ponticello, avendo cura che siano annodate anche tra di loro, per questo guardate bene il video. Le tre corde gravi necessitano di un nodo singolo, mentre le corde cantine hanno bisogno di un doppio nodo.

Poi bisogna fissare ogni corda alla sua meccanica, cominciate dal MI grave e procedete come mostrato nel video, anche qui attenzione ai nodi che fissano la corda. Vi occorrerà un pò di pratica per diventare veloci e fare un buon fissaggio. Comunque tenete presente che la corda si dovrebbe avvolgere bloccando il nodo in prossimità del foro e che non dovreste sovrapporre gli avvolgimenti successivi a quelli precedenti. Inoltre abbiate cura di lasciare una porzione di corda sufficiente all’avvoglimento, ma senza esagerare, altrimenti dovrete girare la meccanica più volte inutilmente.

Bene, buon training con la sostituzione di tutte le corde sulla chitarra classica. Intanto che ci sono, mi scuso per l’insolenza, ma essendo io un musicista vi chiedo di dare un’occhiata al mio ultimo brano con la chitarra classica: Pavane (Fauré) in una versione con accordatura insolita. Grazie.

Enzo Crotti
By Wenz
Chitarrista, Compositore

 


VIDEO: CAMBIARE TUTTE LE CORDE ALLA CHITARRA CLASSICA

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share