Effetto per chitarra: il chorus

Share

chorus per chitarraIl suono corposo di una chitarra a dodici corde deriva dal raddoppio delle note che non vengono suonate nello stesso momento, un pò come se due chitarristi suonassero la stessa parte non perfettamente in sincrono. Ecco quello che l’effetto del chorus cerca di simulare e ottenere quando lo colleghiamo ad una chitarra.

Difficilmente due chitarristi potranno suonare le stesse note con tempo ed intonazione perfettamente identici, basta una leggera pressione delle dita o un’impercettibile ritardo per rendere i due suoni non totalmente sovrapponibili. Le piccole diacronie tra i due strumenti sono proprio quello che emula un effetto chorus per chitarra.

Lo fa attraverso due principali fenomeni: il delay (o ritardo) e il pitch shifting cioè una variazione di altezza tra le note. Vediamo come funziona.

Funzionamento del Chorus

In genere il Chorus ritarda il segnale originale di circa 20 millisecondi e poi sovrappone i due suoni. Regolando il livello si può miscelare differentemente il suono restituito dal chorus con quello “pulito” originato dalla chitarra. Il Pitch Shift è ottenuto da una variazione di circa cinque millisecondi in più o in meno del ritardo originario. E’ un effetto che si può ottenere anche con un normale pedale Delay ruotando il controllo del tempo (in genere “time“) avanti e indietro.

I controlli tipici del Chorus, oltre al livello (o volume) sono:
Depth: cioè la profondità o l’entità della variazione di Pitch Shift;
Rate (o Speed): è la velocità dell’oscillazione del segnale, cioè quanto velocemente cambia il Pitch Shift;
In aggiunta a questi si possono trovare anche controlli timbrici, come equalizzazioni o anche controlli aggiuntivi del Delay, come Delay Time, e altri che permettono di definire con più precisione l’entità del ritardo e il colore del suono che si vuole ottenere.

Nel video che trovate in seguito sono mostrate bene le variazioni e l’uso dei principali controlli del Chorus, un effetto per chitarra molto interessante, usato con successo da grandi chitarristi, come Andy Summers, oppure The Edge degli U2.

by Wenz

ebook tecnica per chitarraScopri come migliorare la tua
tecnica esecutiva grazie a
“LE DIMENSIONI SONORE”
(e-book gratuito!)

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share