Lezione di chitarra: consigli per iniziare con gli accordi

Share
accompagnamento, accordi con la chitarraL’accompagnamento con gli accordi alla chitarra acustica è forse una delle prime cose che i giovani chitarristi imparano, data la semplicità del memorizzare le forme cordali. Bisogna comunque tener presente che si tratta di un’abilità fondamentale, e perciò non va trascurata, ma al contrario è una pratica che esige la cura di alcuni particolari.

 

Imparare e memorizzare le forme degli accordi con la chitarra grazie agli appositi diagrammi è solo metà del lavoro, è anche necessaria una solida tecnica della mano destra, per creare ritmiche interessanti e adatte al tipo di brano che si esegue. Iniziamo dunque dalla mano sinistra, per poi concentrarci sull’altra in seguito.

Innanzi tutto ecco alcuni particolari da curare per l’esecuzione degli accordi:

  • Il primo errore da evitare è che alcune corde non suonino, perciò provate a suonare ogni singola corda per capire se una di esse non suona nel modo giusto oppure è completamente bloccata. Se le dita della mano sinistra non premono con precisione è possibile che tocchino le corde adiacenti impedendogli di vibrare. Bisogna quindi aver la pazienza di sistemare con correttezza tutte le dita.
  • Le corde indicate con una X non devono vibrare, per far questo ci sono diversi metodi. Il primo è quello di fermare la corda in questione con un dito della mano sinistra che non state utilizzando. Il secondo è quello di fermarla toccandola con un dito della mano sinistra che preme una corda adiacente sulla tastiera. Il terzo è quello di non plettrala con la mano destra partendo da una corda successiva. E’ consigliabile utilizzare uno tra il primo e secondo metodo, in quanto il terzo richiede molta precisione che all’inizio non è semplice avere.
  • Ripetere tutti i movimenti molto lentamente all’inizio, in modo di assimilarli bene. Se state iniziando a suonare adesso è normale avere qualche difficoltà, non esagerate con gli sforzi. Diluite la pratica eseguendo pochi esercizi tutti i giorni e vedrete che i risultati arriveranno presto.
  • Le unghie della mano sinistra vanno tenute ben corte e arrotondate, altrimenti possono causare suoni indesiderati.

 

ESERCIZIO:

Tenendo presenti i precedenti consigli, memorizzate i seguenti accordi sulla chitarra di MI minore e LA minore. Muovete le dita lentamente, suonate il primo accordo e controllate che tutte le corde suonino correttamente. Suonate il secondo accordo allo stesso modo muovendovi lentamente da uno all’altro. Se qualche corda è bloccata controllate l’impostazione della mano sinistra e perfezionatela. Ripetete alcune volte tutti i giorni.

by Wenz

Conosci meglio la chitarra con
“AVVICINARSI ALLA CHITARRA”
e-book con articoli e lezioni
per scoprire lo strumento più diffuso al mondo
scaricalo adesso gratis!

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share