Lezione: primo esercizio di coordinazione

Share

scala cromatica in prima posizioneSe desideri cominciare a imparare a suonare la chitarra, dovrai dedicare tempo all’esercizio ogni giorno, e avrai bisogno di qualche primo esercizio per rinforzare i muscoli delle dita e abituarle alla coordinazione richiesta per suonare. La scala cromatica è ottima per questo scopo.

Per la mano sinistra è un pò impegnativo cominciare a suonare la chitarra, in quanto premere le corde con la punta delle dita richiede una corretta impostazione e la dovuta forza. All’inizio le dita non sono abituate e hanno bisogno di qualche giorno per formare un pò di callo e ottenere suoni corretti quando premono sulla tastiera. Inoltre questo è un esercizio utile anche per la coordinazione delle due mani, sia con il plettro che con la tecnica fingerstyle.

Per partire assicurati di avere una corretta postura e accorda la chitarra come si deve. Bene, cominciamo allora dal dire che le dita della mano sinistra sono indicate sugli spartiti musicali con i numeri dal 1 al 4, cominciando dall’indice e finendo con il mignolo. Il pollice non è numerato in quanto la sua posizione abituale è dietro al manico. Vedi la seguente immagine.

mano sinistra chitarra

Il diagramma che seguirà potrebbe essere un pò difficile da capire, ma con un pò di pratica vedrai che ce la farai. E’ uno dei modi in cui la chitarra viene rappresentata su un foglio. Le linee verticali sono le corde, la sesta è quella più a sinistra e la prima è quella più a destra, proprio come se aveste appoggiato il manico della chitarra su un foglio. Le linee orizzontali sono le sbarrette di metallo che dividono i tasti della chitarra, in questo modo potete capire che nel diagramma sono rappresentati i primi 5 tasti. Gli “0” sopra al diagramma sono le corde libere.

scala cromatica chitarra

 

 

Ora possiamo cominciare a suonare la scala cromatica.

La scala cromatica è molto utile in quanto contiene tutte le note e così puoi allenare tutte le dita e abituarle alla coordinazione con la mano destra. Comincia suonando la sesta corda libera, poi premi con il dito 1 al primo tasto della sesta corda e pizzicala con il plettro in giù, poi fai lo stesso con il dito 2 e il tasto 2, con il dito 3 e il tasto 3 e con il dito 4 e il tasto 4. Ora scendi sulla 5a corda e ripeti tutti i passaggi visti per la sesta corda. Fai lo stesso con la quarta corda. Per la terza corda devi solo ricordarti che non devi suonare con il quarto dito sul quarto tasto, ma devi saltare quella nota e andare subito sulla corda 2 ripetendo il procedimento fatto per le altre corde fino al quarto tasto e anche sulla prima corda fai lo stesso (se non riesci a capire bene dallo schema, puoi guardare il video che trovi quì sotto).

 

Consigli:

  • Premi con il dito in prossimità della barretta di metallo, in modo di produrre un suono più nitido.
  • Inizia usando il plettro solo in giù, e poi, quando ci riesci bene, prova ad alternare giù e sù.
  • Mantieni un tempo regolare e lento, cercando la chiarezza della coordinazione più che la velocità.
  • Quando riesci bene a partire dalla sesta corda e arrivare alla prima, prova a suonare la scala al contrario, partendo dalla prima corda per arrivare alla sesta corda.

Bene, allora ti auguro di fare molti progressi con la chitarra e la scala cromatica in prima posizione!

Enzo CrottiBy Wenz
Chitarrista, Compositore

 

ebook chitarra per principiantiConosci meglio la chitarra con
“AVVICINARSI ALLA CHITARRA”
e-book con articoli e lezioni
per scoprire lo strumento più diffuso al mondo
scaricalo adesso gratis!

VIDEO

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share