Esercizio di Ear Training con la chitarra: note casuali

Share

Esercizio di Ear Training con la chitarra: note casualiLa capacità di riconoscere note, tonalità, ritmi e accordi con l’orecchio è indispensabile per chi suona uno strumento, e in questo la chitarra non fa certo eccezione. Molti si chiedono come ci si può allenare? Ecco un esercizio molto efficace.

La prima cosa che permette di sviluppare l’orecchio è la capacità di cantare le note, quindi chi si avvicina all’Ear Training dovrebbe farlo iniziando a cantare. Per chi non sa come fare ho scritto una lezione sul canto di facili intervalli, v’invito a leggerla.

Oggi mi voglio focalizzare su un esercizio utile da fare in due, tra due studenti o tra insegnante e studente: si tratta di localizzare velocemente con la propria chitarra una nota casuale suonata da qualcun altro.

L’insegnante, o un altro studente, possono suonare una nota sulla loro chitarra o pianoforte e quindi, più velocemente possibile si dovrà individuare la nota sul proprio strumento, per poi passare alla prossima e così via. Vediamo come procedere.

State seduti in modo da non vedere la tastiera dell’altra chitarra. Uno dei due suonerà una nota casuale sulla chitarra e chiederà all’altro di riconoscerla sulla propria. Appena riconosciuta si passa ad un’altra nota e così via.

In seguito si può aumentare il numero di note, con due, tre, quattro, ecc. Note casuali da individuare in una sola volta. Naturalmente un numero alto di note sarà individuabile dopo una certa pratica.

Se volete, potete anche registrare le note e successivamente cercare d’individuarle, magari qualche giorno dopo. Potete anche abbinare un tempo, per esempio sunonando una nota ogni 4/4, o altre durate più brevi.

Bene, spero di avervi dato un suggerimento utile per la vostra pratica dell’Ear Training con la chitarra e v’invito a continuare a seguire questo sito per altre lezioni su questo tema didattico.

By Wenz

ebook tecnica per chitarraScopri come migliorare la tua
tecnica esecutiva grazie a
“LE DIMENSIONI SONORE”
(e-book gratuito!)

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share