Brani Storici: “Black Magic Woman” (Santana)

Share
Brani Storici: "Black Magic Woman" (Santana)

Carlos Santana

Continuando a parlare di brani storici della chitarra rock, eccone uno di Peter Green dei Fleetwood Mac registrato per la prima volta nel 1968. In realtà la versione più conosciuta la registrò in seguito Santana nel 1970, raggiungendo i primi posti nelle classifiche americane di vendita dei dischi.

Santana crea una versione più latina di questo brano, peraltro già in ritmo di beguine nella versione originale, rendendola ritmicamente più sincopata. Inoltre ne semplifica un po’ l’armonia riducendo gli accordi nella parte terminale del giro armonico, che ha una struttura di un blues minore, ma senza accordi di dominante. Si potrebbe quasi dire che è un brano nel modo di RE eolio (cioè la scala di RE minore naturale), in quanto utilizza solo accordi minori settima sui gradi I, IV e V.

Com’è naturale la chitarra riveste un ruolo importante nella “Black Magic Woman” di Santana, infatti suona una melodia introduttiva, due soli e un finale che riprende l’introduzione. Si capisce che l’improvvisazione riveste un ruolo fondamentale per il chitarrista latino, in quanto si sentono fraseggi simili negli stessi cambi armonici dei due assoli, ma con qualche variante ritmica.

Ascoltando la più recente versione dal vivo che trovate in allegato, vediamo che nell’evoluzione dell’arrangiamento sono stati aggiunti alcuni obbligati ritmici della band, e che i fraseggi della chitarra sono differenti, anche se mantengono alcuni punti melodici fissi in comune con la versione del 1970.

Tecnicamente possiamo dire che Santana suona alternando un linguaggio latino con l’utilizzo dell’intervallo di nona, di arpeggi maggiore settima e scale minori, ad uno più rock nel quale inserisce tipiche frasi sulla scala pentatonica minore, il tutto con un ritmo molto sincopato ed in levare.

A questo punto non mi rimane che lasciarvi ascoltare e gustare le differenze tra le versioni allegate.

by Wenz

 

Scarica gratis
“HORSE RACING”

(spartito per chitarra sola)

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share