Leggere lo spartito per chitarra:
l’altezza delle note

3 Ottobre 2012 2 Di Enzo Crotti (Wenz)

note spartiti per chitarra 

La teoria musicale è molto vasta e, se per iniziare a suonare la chitarra possono bastare alcune nozioni di base, vi sono insegnamenti e conoscenze molto più approfondite che permettono di interpretare un brano con più consapevolezza, oppure di poter comporre e arrangiare musica di ogni grado e difficoltà, o anche di organizzare materiale didattico nel miglior modo e altro ancora. Iniziamo quindi ad apprendere come leggere lo spartito per chitarra.

Fondamentalmente vi sono due elementi di base nella notazione musicale: l’altezza, che indica la disposizione della nota nello spettro sonoro, e cioè quanto questa è bassa o alta, e il tempo, che ci dice quanto dovrà durare questa nota. Naturalmente sugli spartiti possiamo trovare numerosi altri elementi rappresentati graficamente, quali dinamiche del suono, articolazioni, diteggiature, segni strutturali e ogni tipo di richiamo che possa aiutare l’esecutore ad interpretare il brano nel miglior modo.

Altezze delle note sullo spartito per chitarra

Cominciamo quindi a capire come viene indicata l’altezza delle note sugli spartiti musicali. Le note sono simboli grafici riportati sul pentagramma, detto anche rigo musicale, che è un sistema organizzato su cinque linee, contate a partire dal basso, tra le quali si vengono a creare quattro spazi, sempre contati a partire dal basso.

pentagramma per chitarra

Pentagramma o Rigo Musicale

Inizialmente ogni rigo riporta la chiave musicale, di cui esistono alcune versioni differenti. La chitarra utilizza la chiave di violino o chiave di sol, chiamata in questo modo in quanto il ricciolo della chiave indica la nota SOL che si trova sulla seconda linea del pentagramma.

leggere la chiave di sol

Chiave di Violino e nota SOL

Seguendo la successione delle note: DO, RE, MI, FA, SOL, LA, SI, passando da una linea ad uno spazio vicino e da uno spazio ad una linea vicina, si sale o si scende di una nota. Il metodo migliore per memorizzarle è imparare le note sulle linee partendo dal basso: MI, SOL, SI, RE, FA.

note sulle linee pentagramma

Note sulle linee

E quelle negli spazi sempre partendo dal basso: FA, LA, DO, MI.

leggere le note negli spazi

Note negli Spazi

Per ampliare la gamma delle note sul pentagramma possono essere utilizzati tagli addizionali, che sono tratti aggiuntivi segnati sopra o sotto il rigo musicale.

gamma delle note in chiave di violino

Gamma delle note scritte in chiave di violino

Dopo aver compreso come leggere le altezze delle note sullo spartito per chitarra, dovresti conoscere la loro posizione sulla tastiera e le durate delle note per poter decifrare anche un semplice pentagramma per chitarra. Puoi continuare ad imparare con gli articoli consigliati in seguito.


Utility

 

TORNA ALLE LEZIONI DEL CORSO DI BASE


Tab e spartiti di Enzo CrottiArticolo di Enzo Crotti, insegnante nei corsi RGS

LOGO RGS

RGS corsi di chitarra

lezioni di chitarra in presenza e a distanza

cover ebook avvicinarsi alla chitarra

Corso di chitarra per principianti:

Conosci meglio la chitarra con
“AVVICINARSI ALLA CHITARRA”
corso i pdf per iniziare con la chitarra
scaricalo adesso gratis!