“Chiaroscuro” – Ralph Towner e Paolo Fresu ECM Records (2009)

Share

ralph_towner_and_paolo_fresu_-_chiaroscuro_-_front1Il chitarrista Ralph Towner, ha legato il suo nome alla chitarra acustica e soprattutto classica nel jazz. In realtà è anche un ottimo pianista e compositore, indubbiamente ispirato al lavoro di Bill Evans ha collaborato con molti grandi artisti in passato, come gli Weather Report, Egberto Gismonti, Kenny Wheeler, Jan Garbarek, Gary Burton, John Abercrombie e Gary Peacock. Le qualità estetiche di Towner sono caratterizzate da un profondo senso della composizione, che non viene a mancare durante l’improvvisazione, e qui col trombettista Paolo Fresu, il linguaggio di entrambi ben si sposa fondendo assieme elementi quali la tecnica, la fantasia, il fraseggio melodico, i contrasti.
I brani del disco sono composizioni originali di Towner, improvvisazioni ed un solo standard: “Blue in Green” di Miles Davis e Bill Evans, che possiamo considerare come ispiratori di entrambi i musicisti del disco. Gli strumenti impiegati prevedono la chitarra classica, acustica 12 corde, la chitarra baritono (credo sia una novità per Towner), la tromba e il flicorno. Cinque timbri sapientemente miscelati, con l’aggiunta di qualche sovra incisione, come in “Punta Giara” dove la tromba con sordina si somma al flicorno nel tema. I brani si presentano come dialoghi nei quali avvengono spesso scambi di idee e grande feel espressivo, nel quale non mancano spazi e attesa lasciando il tempo alla musica di svolgersi.
Vi sono brani di grande energia e tensione come “Doubled Up”, di misteriosa attesa e suspense in “Postlude”, oppure le atmosfere romantiche di “Wistful Thinking” oppure ancora gli scambi e i giochi melodici di “Chiaroscuro”. Anche interessante il brano “Sacred Place” interpretato prima solo alla chitarra e poi insieme alla tromba, in uno stile di ballata anglosassone. Difficile scegliere un brano più rappresentativo degli altri quando le componenti poetiche, le parti liriche, le luci e le ombre sono così ben amalgamate, proprio come sottintende il titolo del CD (“Chiaroscuro”).
Non ultimo voglio porre l’accento sulla qualità delle incisioni, che in un periodo come quello attuale con tutte queste “piatture”, mi sembra ottima.
Posso dire che si tratta di un CD ben riuscito e ringrazio Ralph Towner, che io ammiro molto suonando anch’io la chitarra classica, e Paolo Fresu per avercelo regalato.

by Wenz

 

Scarica gratis
“HORSE RACING”

(spartito per chitarra sola)

 

1 Commento

  1. guitargirl

    Sei anche un artista della recensione, fai venir voglia di ascoltare a più non posso…

    Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share