John Williams: chitarra classica e pop con grande maestria

Share
john-williams-classical-guitarIl ragazzo che venne incoraggiato a suonare la chitarra niente meno che da Segovia, ha dimostrato le possibilità espressive di questo strumento, spaziando tra molti generi diversi e collaborazioni di prestigio, dalla musica classica fino al pop più leggero, ma sempre con ammirevole bravura.

 

Dagli anni in cui John Williams frequentava le lezioni di A. Segovia all’Accademia Chigiana di Siena o ai suoi studi al Royal College of Music di Londra, i concerti internazionali e le collaborazioni di questo grande maestro non si contano più. Fu proprio Segovia a capirne il genio che si sarebbe tramutato in una tecnica dalla precisione proverbiale, capace di misurarsi con il repertorio dei grandi compositori come Bach, Rodrigo e Barrios, fino a “escursioni” e sconfinamenti in altri generi di grande diffusione.
Ad esempio col gruppo rock degli Sky, incidendo album di grande successo, oppure con la National Youth Jazz Orchestra, in colonne sonore e persino con i cileni Inti Illimani. Per questa sua estrema versatilità è stato spesso guardato con sospetto dai “puristi” della chitarra classica, ma se Williams ha fatto queste scelte artistiche è perché se lo poteva permettere.

Il suo tocco morbido e il grande senso ritmico, uniti ad una grande pulizia e precisione lo rendono unico ed inarrivabile come chitarrista. Sembra che suoni senza il minimo sforzo, con una naturalezza che colpisce, regalando a chi lo ascolta emozioni intense, quando esegue Bach, ma anche in altri contesti di musica d’insieme che ha esplorato questo talentuoso maestro della sei corde classica.

by Wenz

Scarica gratis “Play the Love”
per chitarra classica e orchestra
(spartito e mp3)

Nome

Email

 
 

 

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share